Liguria – La nostra storia…

Alcune famiglie di Chiavari con esperienze di accoglienza incontrano la professoressa Lia Sanicola in vacanza in Liguria: nasce un’amicizia personale con lei, che dà consapevolezza all’esperienza delle prime coppie; queste iniziano a seguire il primo nucleo di Famiglie per l’Accoglienza a Milano…

Nel 1984 si realizza un corso di formazione sull’affido rivolto ad operatori e famiglie, a cui partecipano tutti gli operatori coinvolti. Il primo gesto di riconoscimento della nostra presenza è la segnalazione di ricerca di una famiglia per due gemelli adolescenti: due famiglie saranno disposte a condividere tale esperienza educativa, realizzando a tutti gli effetti la fraternità dei ragazzi e delle due famiglie ospitanti. Nel periodo natalizio del 1988 si realizza una “tenda” in una piazza cittadina, per incontrare e farsi incontrare il più possibile. In quest’occasione, si ferma incuriosito un signore da poco tempo in pensione, Dino: da allora egli non ci lascia più, fino alla sua morte (2002), coinvolgendosi ed impegnandosi con notevole energia a rendere la nostra opera sempre più rispondente alla vita, fin nei particolari.

La sua presenza ed il suo affetto ci spingono a darci una struttura, a costituirci come Associazione regionale (1989) Iniziano i rapporti con alcuni “istituti” per minori,a cui molte famiglie collaboreranno con appoggi educativi, affidi a tempo pieno e nei fine settimana. L’esperienza delle accoglienze inizia a dilatarsi, spaziando dal Levante al Ponente ligure, prendendo poi avvio anche a Genova, dove le famiglie accoglienti sono molto giovani.

L’occasione di espansione è data per tre anni (94/96) dalle vacanze estive di un gruppo di ragazzi rumeni, accompagnati da alcuni adulti.

L’Associazione oggi si è strutturata a custodia di una molteplicità di esperienze, dall’affido all’adozione, agli anziani ed ospitalità varie.

Sono nate la Casa Famiglia di Luigi e Marina Izzo, Casa Fontana vivace e Casa Pim Pam. Nel Tigullio gli ‘Amici di Simone’ hanno dato vita a “La casa si allarga”, gesto settimanale di compagnia e condivisione tra famiglie di disabili e non, che esprime la necessità ed una prima risposta al bisogno di aprire al mondo la propria casa e con essa il bene prezioso di questi.

A Genova gli Amici di Giovanni si incontrano a Villa Ronco per passare pomeriggi insieme ai loro figli “speciali”, accompagnati da un gruppo sempre più numeroso. Dal 2012 con il progetto @labora in sinergia con aziende locali, è cominciato un lavoro a beneficio di ragazzi con problemi di abbandono scolastico, con gravi patologie psichiche e organiche e disagio sociale.

© 2013 Famiglie per l'Accoglienza | via M. Melloni, 27 - 20129 Milano | Tel: +39.02.70006152 - Fax: +39.02.70006156 [credits]